Fermo, prestigiosa città storica che sorge a due passi dal mare, dal gusto classico dove ognuno è protagonista.

Ultimi post dal magazine
Top
Image Alt

Fermo Learning City dell’UNESCO

Una città che promuove la formazione continua per tutti.

Viviamo in un mondo in rapida evoluzione. Studi antropologici dimostrano che i cittadini che acquisiscono nuove conoscenze e abilità in una vasta gamma di contesti hanno più armi per adattarsi ai cambiamenti sociali e ambientali. L’apprendimento permanente svolge quindi un ruolo vitale per la transizione della nostra generazione verso società sostenibili.

Imparare per tutta la vita” è un elemento essenziale di sopravvivenza dell’umanità radicato in tutte le culture.

Per questo l’UNESCO nel 2015 ha istituito una Global Network of Learning Cities, una rete di comunità e di città di apprendimento. Questa rete è molto solida nelle regioni sviluppate ma si sta rafforzando anche nei paesi in via di sviluppo e oggi conta 229 città in 64 paesi.

Ogni città è unica. Tuttavia, quando si parla di apprendimento, le città mostrano alcune caratteristiche comuni. Tutte le Learning City, ad ogni livello di sviluppo, possono trovare un forte beneficio dal condividere idee tra loro, per esempio traendo spunto dalle soluzioni adottate da un’altra città per risolvere una determinata problematica.

Il GNLC dell’UNESCO supporta e migliora la pratica dell’apprendimento permanente nelle città di tutto il mondo, promuovendo dialoghi sulle politiche e azioni di mutuo apprendimento tra le città associate, creando connessioni, favorendo partenariati e fornendo strumenti sia per lo sviluppo di competenze, sia per incoraggiare e riconoscere i progressi raggiunti nella creazione delle Learning City.

Che cos’è una Learning City?

L’UNESCO definisce Learning City una città che:

  • mobilita efficacemente le sue risorse in tutti i settori per promuovere l’apprendimento inclusivo, dall’istruzione di base fino a quella avanzata;
  • rivitalizza l’apprendimento nelle famiglie e nelle comunità;
  • facilita l’apprendimento per e all’interno del mercato del lavoro;
  • estende l’uso di moderne tecnologie di apprendimento;
  • accresce la qualità e l’eccellenza dell’apprendimento;
  • promuove la cultura dell’apprendimento continuo.

Così facendo, l’UNESCO incrementa la valorizzazione dell’individuo, l’inclusione sociale, lo sviluppo economico, la prosperità culturale e lo sviluppo sostenibile.

Perché costruire una Learning City?

L’apprendimento continuo pone le basi per uno sviluppo sociale, economico e ambientale sostenibile. Il cambiamento inizia dai cittadini che devono ricevere gli strumenti necessari per anticipare e affrontare le sfide sociali, ambientali ed economiche, che mutano continuamente.

Fornire ai cittadini molteplici opportunità di apprendimento li aiuta a sviluppare le abilità, le competenze e gli atteggiamenti necessari per uno sviluppo sostenibile.

Nel 2015 è stato istituito l’UNESCO Learning City Award, con l’obiettivo di incoraggiare e premiare i progressi compiuti nello sviluppo di “città che apprendono” in tutto il mondo.

Il Premio viene conferito alle città che raggiungono requisiti eccezionali nella promozione dell’apprendimento permanente attraverso la realizzazione degli obiettivi suddetti e dal 2018 la Città di Fermo è stata inserita nelle Learning City UNESCO insieme a città del calibro di Torino, Palermo, Lucca e Trieste.

You don't have permission to register