Fermo, prestigiosa città storica che sorge a due passi dal mare, dal gusto classico dove ognuno è protagonista.

Ultimi post dal magazine
Top

Gli eventi a Fermo

Caricamento Eventi
12 Febbraio 2022
21:00
Teatro dell'Aquila
Opera

L’Italiana in Algeri

Dramma giocoso in due atti
Libretto di Angelo Anelli
Musica di Gioachino Rossini
Direttore d’orchestra Ferdinando Sulla
Regia Cecilia Ligorio
Scene Gregorio Zurla
Costumi Vera Pierantoni Giua
Luci Fabrizio Gobbi
Assistente alla regia Lisa Capaccioli

Mustafà Nicolò Donini*
Lindoro Shanul Sharma*
Isabella Francesca Di Sauro*
Elvira Giorgia Paci*
Zulma Mariangela Marini
Haly Pablo Gálvez*
Taddeo Peter Sokolov*
Impresario Simone Tangolo

Orchestra Sinfonica Gioachino Rossini
Coro del Teatro della Fortuna
Maestro del Coro Mirca Rosciani
Nuovo allestimento
In collaborazione con il Rossini Opera Festival
e con l’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda” di Pesaro
* Artisti provenienti dall’Accademia Rossinana “Alberto Zedda” di Pesaro

NOTE DI REGIA
«Proprio come succede nell’Italiana nel cabaret il ruolo della donna era duplice: se da una parte rappresentava il centro intorno al quale si costruiva il desiderio, dall’altra, investita di questo ruolo, essa esercitava il potere di sottrarsi o concedersi agli sguardi del pubblico. Nel cabaret si oscillava tra lo stereotipo della donna oggetto e la figura nuova e sorprendente di una donna libera di esprimersi nella piena autonomia e indipendenza della propria persona – dalla nudità all’ambiguità di genere – senza per questo incorrere in giudizi accusatori e senza subire umiliazione. Donna-angelo, donna-selvaggia, donna-uomo: pensiamo ad esempio a Marlene Dietrich o al gioco di genere di Julie Andrews in Victor Victoria… Anche la rossiniana e intelligente Isabella gioca con Mustafà in questa maniera: accetta lo stereotipo che questi le attribuisce – di donna fatta apposta per soddisfare i piaceri dell’uomo– e ne fa la sua arma, usando il proprio potere di seduzione come strumento di controllo, ribaltando i ruoli e piegando “Mustafà il flagel delle donne” ai suoi piedi. Isabella dimostra a tutti, che non serve essere uomo per portare i pantaloni».

Cecilia Ligorio

Informazioni

Biglietteria del Teatro dell'Aquila: 0734.284295 - biglietteriateatro@comune.fermo.it

Biglietto

Settore A € 50 - Settore B € 40 (ridotto € 30) - Settore C € 25 (ridotto € 20) - riduzione valida under 25 over 65

Acquista biglietto

Condividi: